16-17-18 SETTEMBRE 2010 @ STAZIONE LEOPOLDA - FIRENZE
Architettura Sonora

Dal 16 al 18 settembre nel piazzale Gae Aulenti della Stazione Leopolda di Firenze sarà attiva, dalle ore 19, un’installazione affidata al team di ARCHITETTURA SONORA / APPLIED ACOUSTICS della B&C SPEAKERS, azienda leader mondiale nella produzione di componenti audio professionali, e partner di Nextech Festival dal 2008.

Per molte aree urbane le azioni che riducono il livello complessivo di rumore spesso non sono praticabili o perché sono abbastanza invasive sul territorio o perché non sono tecnicamente possibili. Più in generale, le azioni necessarie dovrebbero essere orientate alla percezione soggettiva del disturbo da parte delle persone così che lo scopo non sia solo di ridurre il rumore, ma di aumentare il benessere generale degli utenti. Questo è quello che va sotto il nome di “approccio soundscape” al rumore ambientale.
Attraverso la stesura di un piano di risanamento che sfrutti le stesse peculiarità multidisciplinari dell'approccio soundscape si può definire una metodologia di generazione di soundscape artificiali dalle caratteristiche volute per recuperare i soundscape degradati e poco confortevoli. Il sistema in grado di realizzare tutto ciò coinvolge l’uso di un sistema audio intelligente composto da software, diffusori acustici ed amplificatori.
I diffusori acustici, impieganti altoparlanti, vengono appositamente progettati per integrarsi al meglio nel contesto architettonico, paesaggistico e naturale, affinchè l'area da recuperare sia opportunamente “coperta” dal punto di vista acustico con un campo omogeneo ed uniforme di suono, ma allo stesso tempo lo spazio fisico ante operam, così come era definito, non venga stravolto nelle sue caratteristiche estetiche e paesaggistiche dall'introduzione di emettitori sonori puramente funzionali.
Il software ASG processa in tempo reale i contenuti audio scelti da un database metacompositivo per adattarli alle caratteristiche del rumore da mascherare sfruttando i meccanismi del mascheramento spettrale/spaziale e del mascheramento cognitivo/culturale.

L’approccio di Architettura Sonora al rumore in ambiente urbano attraverso la generazione di paesaggi sonori artificiali trova quindi nel Nextech Festival un naturale ed entusiasmante terreno di confronto: durante la serata e la notte, il sistema ASG sarà impegnato nel trasfigurare i concerti che si tengono all’interno della Stazione Leopolda in un paesaggio sonoro mascherante per contrastare il rumore da traffico del vicino viale Fratelli Rosselli.
Durante il giorno invece un database meta compositivo alimenterà in tempo reale il sistema ASG per ricreare un ambiente sonoro acusticamente confortevole e continuamente mutevole.

LINK: www.architetturasonora.com
Share/Bookmark
‹ ARTISTA PRECEDENTE ARTISTA SUCCESSIVO ›
 
PLAYER

NEWSLETTER
Email

NEXTECH NETWORK


FACEBOOK


ADS


Copyright © 2010 Musicus Concentus   |   Website: Emanuele Melli   |   Immagine grafica: Andrea Mi