SABATO 18 SETTEMBRE 2010 @ STAZIONE LEOPOLDA - FIRENZE
Guy Gerber

Il pioniere della musica elettronica israeliana Guy Gerber ha più volte stupito il mondo con la sua visione personale della techno intrecciata a mille altre ispirazioni, con le sue melodie uniche, create con abilità, che coinvolgono l’ascoltatore totalmente. I suoi live set, di scoppiettante freschezza, sono apprezzati ovunque, così come è celebre la sua musica, e si pensi ad un brano come “Stoppage Time”, considerato dalla prestigiosa rivista inglese Mixmag un autentico inno della nuova elettronica.

La sua carriera musicale inizia da ragazzo, quando è membro della nazionale Under 16 di calcio e inizia a suonare la chitarra elettrica, scoprendo Joy Division, My Bloody Valentine, Sonic Youth, Soft Cell, The Beach Boys. L’ossessione per la musica, l'attenzione di ascoltatore, fanno maturare il suo stile, fatto di bassi avvolgenti, di armonie agrodolci, che lo accompagnano all'esordio discografico del 2002, con il singolo “Electric Mistress”.

Da allora ad oggi si susseguono i successi. I suoi brani figurano nelle uscite di etichette quali Ministry Of Sound, Renaissance, Global Underground, Cocoon, e la sua presenza è sempre più richiesta. Nel 2007 Guy Gerber ha fondato la sua etichetta, Supplement Facts, dedicata a “musica per il cuore ed i piedi, arte per la mente e l’anima”.

LINK: www.myspace.com/guygerber
Share/Bookmark
‹ ARTISTA PRECEDENTE ARTISTA SUCCESSIVO ›
 
PLAYER

NEWSLETTER
Email

NEXTECH NETWORK


ADS


Copyright © 2010 Musicus Concentus   |   Website: Emanuele Melli   |   Immagine grafica: Andrea Mi