Era il 2004 quando Jens Moelle e Ismail “Isi” Tuefekci si incontrano in un negozio di dischi ad Amburgo, l’Underground Solution, ovvero un paradiso per gli amanti dell’elettronica dove Isi era solito fare shopping, e dove Jens lavorava nei pomeriggi. Una sera, proprio prima di un in-store party, un dj che avrebe dobuto suonare risulta malato, il proprietario del negozio chiede così a Isi e Jens di suonare, ignaro del fatto che i due amici avessero già iniziato a produrre materiale originale assieme. All’inzio solo per divertimento, i due componevano pezzi per riempire buchi nei loro set, quando non riuscivano a trovare la traccia giusta, la crevano. Nascono così ii Digitalism.

Le loro sonorità uscirono presto dal solo contesto di Amburgo e furono subito apprezzate da tutta la scena dance, in particolare attirarono l’attenzione di Gildas Loaec e Masaya Kuroki con la loro etichetta parigina Kitsune. Dopo anni di assenza da Firenze, finalmente saranno ospiti di Nextech.