Speedy J, all’anagrafe Jochem Paap, è considerato uno dei pionieri della techno che insieme ad artisti come Laurent Garnier e Aphex Twin ha indiscutibilmente contribuito alla diffusione del genere. Dai primi anni ’90 pubblica su etichette come Plus 8, Warp e Novamute con gli album G Spot (1993) e Ginger (1995), ma alla fine degli anni ’90 il suo suono si evolve, si fa più armonico e complesso, pieno di collisioni e ritmi spezzati. Fonda così la sua eitchetta “Electric Deluxe” che diviene in pochissimi anni una piattaforma per tutti quegli artisti che vogliono esplorare le svariate sfumature della techno. Da qui parte anche la fortunata serie Collabs, con l’amico Chris Liebing, caratterizzata dall’uso del Traktor e altri software.